Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Quadro istituzionale

 

Quadro istituzionale

NUFFIC

NWO

CNR

ASTRON

JRC - IET

Tra le principali istituzioni olandesi attive nel settore:

NUFFIC
Il NUFFIC (Organizzazione Olandese per la Collaborazione nell’Istruzione Superiore ed Universitaria) è una organizzazione senza fini di lucro che si propone di ampliare a livello internazionale le opportunità di istruzione per studenti e  ricercatori nel settore pubblico e privato. A tal scopo NUFFIC gestisce programmi per la promozione della mobilità internazionale degli studenti e per la collaborazione istituzionale tra enti che offrono istruzione internazionale. Tra le priorità del NUFFIC rientra anche la collaborazione con i Paesi in via di sviluppo.

NWO
L’NWO (Organizzazione olandese per la ricerca scientifica) ha il compito di promuovere la qualità e l’innovazione della ricerca scientifica. Tra i propri compiti istituzionali vi è il trasferimento di conoscenza, in particolare a livello universitario.
Tra le sue priorità il NWO si propone di promuovere l’applicazione della ricerca scientifica a fini sociali, affinché si possa ampliare ulteriormente il contributo della ricerca scientifica al benessere ed al bene comune.
In collaborazione con scienziati, organizzazioni internazionali ed imprese, NWO sviluppa e finanzia programmi di ricerca di altissimo livello.
Le aree di intervento sono principalmente le seguenti: scienze umanistiche, chimica, scienze esatte, le scienze sociali e del comportamento, medicina e fisica.

CNR
Tra gli enti italiani, il CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche) e’ particolarmente attivo nello sviluppare progetti in collaborazione con i Paesi Bassi.  Nell’ambito del Settimo Programma Quadro, vi sono sono ben 137 progetti attivi, che prevedono il coinvolgimento del  CNR ed istituti olandesi. 
Tra i settori piú importanti vi è il comparto dell’ambiente (circa il 20% del totale) e lICT (Information and Communication Technologies, con circa il 15% del totale). Di rilievo anche i progetti nel campo delle Infrastrutture, della Biologia e delle Nanotecnologie.
Nel corso del 2011 sono stati pubblicati circa 4 mila articoli scientifici riguardanti studi in collaborazione  fra ricercatori del CNR e Enti e Università olandesi. Circa un terzo di queste pubblicazioni riguarda l’area della Chimica e Scienza dei Materiali, mentre un altro 30% è diviso tra Biologia e Fisica.

ASTRON
ASTRON (Istituto Olandese per la Radio Astronomia) effettua ricerche nel campo radioastronomico. L’Istituto controlla il LOFAR (Lofar Frequency Array) il più potente telescopio al mondo ed il WRST (Westerbork Synthesis Radio Telescope) uno dei più importanti osservatori radio.
ASTRON collabora, mediante accordi di cooperazione, con Organizzazioni Internazionali, industrie ed università. L’NWO (Organizzazione Olandese per la ricerca scientifica) è il principale finanziatore delle attività di ASTRON, seguito dalla Commissione Europea e dal Governo dei Paesi Bassi. A capo dell’Astronomy Group dell’Istituto vi e’ la professoressa italiana Raffaella Morganti ed all’interno dell’Istituto lavorano alcuni ricercatori italiani.

JRC - IET
Italia e Paesi Bassi collaborano attivamente anche nell’ambito dei centri di ricerca finanziati con fondi della Commissione Europea (JRC).
A Petten, nei Paesi Bassi, ha sede l’Istituto per l’Energia ed i Trasporti che ha il compito di fornire assistenza scientifica e tecnica per la progettazione, sviluppo, attuazione e controllo di programmi in materia di energia e dal 2011 anche in materia di trasporti sostenibili.
L’Istituto, ove lavorano circa 50 italiani, opera in stretta collaborazione con i centri di ricerca ed i laboratori nazionali degli Stati Membri dell'UE.
In Italia, nel quadro del JRC, è operativo l’Istituto per l’Ambiente e la Sostenibilità (IES), l’Istituto per la Protezione e la Sicurezza dei Cittadini (IPSC) e l’Istituto per la Salute e la Tutela dei Consumatori (IHCP); la sede dei tre Istituti è ad Ispra (VA).


38