Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Cooperazione Politica

 

Cooperazione Politica

La cooperazione politica tra l’Italia e i Paesi Bassi si svolge, oltre che a livello bilaterale, attraverso la partecipazione di entrambi i Paesi a svariate organizzazioni multilaterali, quali cui i principali sono l'ONU, la NATO, l'UE, l'OSCE e l'OCSE.

L’Italia e i Paesi Bassi condividono un forte legame transatlantico, essendo membri e fondatori della NATO, ed un ruolo attivo all’interno dell’Unione Europea, di cui sono ugualmente Paesi fondatori.
Inoltre L'Aja è la capitale della giustizia internazionale, ospitando le più importanti e numerose Corti internazionali ed europee.

La collaborazione dei due Paesi in seno alle Nazioni Unite è stata riaffermata con la decisione dei due Governi, approvata dall’Assemblea Generale nel luglio 2016, di condividere un seggio non permanente presso il Consiglio di Sicurezza nel biennio 2017-2018.

La cooperazione politica tra Italia e Paesi Bassi si sviluppa a livello bilaterale attraverso contatti regolari, anche al massimo livello politico, come testimoniato dalla visita compiuta dall’allora Presidente Renzi al Primo Ministro Rutte a L’Aja il 5 febbraio 2016, ricambiata dalla visita del Primo Ministro Rutte a Roma il 19 maggio.

Estremamente significativa è stata la visita di Stato che il Re Guglielmo Alessandro e la Regina Maxima hanno effettuato in Italia il 20-23 giugno 2017, avvenuta 5 anni dopo quella del Presidente Napolitano nei Paesi Bassi e 32 anni dopo quella della Regina Beatrice al Presidente Pertini. A Roma il Re ha incontrato il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, gli allora Presidenti del Consiglio Gentiloni, del Senato Grasso e della Camera Boldrini. La parte romana della visita ha avuto anche una tappa presso la Città del Vaticano. Il Re e la Regina si sono poi recati a Palermo, dove hanno espresso apprezzamento all’Italia ed alla Sicilia per la gestione della crisi migratoria. Infine, la parte economica della visita ha avuto luogo a Milano, alla guida di una folta delegazione imprenditoriale olandese.

Nel 2018 si e’ assistito ad una intensificazione delle relazioni bilaterali, grazie alla visita il 17 settembre dell’allora Ministro degli Esteri e della Cooperazione Internazionale Moavero Milanesi all’Aja, ricambiata dal Ministro degli Esteri olandese Blok il 10 gennaio 2019.
I temi europei sono stati al centro di entrambe le visite. La seconda visita ha visto la firma di un Memorandum di Intesa per l’avvio di consultazioni regolari tra i Ministeri degli Affari Esteri di Italia e Paesi Bassi e per la creazione di una Tavola Rotonda Strategica intitolata all’artista olandese naturalizzato italiano Van Wittel-Vanvitelli. Il testo prevede consultazioni regolari al livello di Ministri degli Affari Esteri e ad altri livelli su tematiche bilaterali, europee e multilaterali. La prima tornata di consultazioni bilaterali si e’ svolta il 5 marzo 2019 a livello Direttori Generali per l’Unione Europea dei due Ministeri degli Esteri. La seconda ha riguardato i temi di difesa e sicurezza e si e’ svolta a Roma il 12 luglio 2019 tra i Direttori responsabili dei due Ministeri degli Esteri.

La prima edizione della Tavola Rotonda si e’ svolta il 28 e 29 ottobre 2019, coordinata dai due think-tank Istituto Affari Internazionali e
Clingendael ed inaugurata dal Ministro per gli Affari Europei, On. Vincenzo Amendola, e dal Ministro degli Esteri Blok, articolata in tre panel focalizzati sui seguenti temi: Agenda Strategica Europea, Migrazioni e Cambiamento Climatico e Transizione Energetica.

Nel corso della sua visita, il Min. Amendola ha incontrato, oltre al Ministro Blok, con cui ha discusso di temi europei, anche la Segretaria di Stato alla Giustizia e Affari interni, con delega per le migrazioni, Ankie Broekers-Knol. E’ inoltre intervenuto alla conferenza annuale dei titolari dei dossier europei presso il MAE olandese.

Nel 2019 e’ stato celebrato il 160mo anniversario dei rapporti diplomatici fra Italia e Paesi Bassi, che per convenzione vengono fatti risalire al 15 settembre 1859, con l’organizzazione a cura di questa Ambasciata di un ricco calendario di eventi culturali ed economico-commerciali.

Il 15 gennaio 2020 il Primo Ministro olandese Rutte ha incontrato il Presidente del Consiglio Conte a Roma per discutere di temi europei ed internazionali.


21