Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Morte

 

Morte

MORTE

La comunicazione del decesso di un cittadino italiano all’estero è obbligatoria e deve essere comunicata alle competenti Autorità Consolari.

Non vi è nessuna comunicazione automatica a questa Sede né da parte dei Comuni e notai olandesi, né da parte delle Agenzie di pompe funebri. Pertanto la comunicazione del decesso è da considerarsi responsabilità della famiglia.

Per registrare in Italia il decesso di un connazionale, si devono inviare a questa Sede i seguenti documenti:

· certificato internazionale di morte (internationaal uittreksel uit de ovelijdensakte) da richiedere al Comune olandese competente;

· richiesta di trasmissione di atto di stato civile , debitamente compilato e firmato da chi invia l’atto;

· copia di un documento di identità del mittente;

· eventuali documenti di identità italiani ancora in corso di validità appartenuti al defunto. I documenti devono infatti essere annullati e possono, su richiesta, essere restituiti dopo l’annullamento.


232