Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Fare affari nei Paesi Bassi

Investire e fare affari nei Paesi Bassi: una risposta per ogni quesito

1. Netherlands Foreign Investment Agency (‘Invest in Holland’)
Invest in Holland è il portale dell’agenzia che fornisce notizie e informazioni per investitori stranieri interessati ai Paesi Bassi. Attraverso questo portale si promuove l’attrazione di investimenti nel territorio.
Sezioni del portale ‘Invest in Holland’ (in inglese):

  • Why Invest
  • Economic Overview
  • Netherlands Demographics
  • Incentives & Taxes
  • Workforce
  • Infrastructure
  • Competitor Comparison
  • Where We Are

2. ‘Answers for Business’
Answers for Business è il sito web del Governo olandese creato per aiutare le imprese a navigare tra le leggi, i permessi e i sussidi olandesi. Contiene informazioni dettagliate per imprenditori e aziende europee.
Sezioni del sito (in inglese):

  • Starting your business (come mettere basi nei Paesi Bassi, informazioni sui servizi trans-frontalieri, registrazione, sedi fisiche)
  • Running your business (Amministrazione, staff, condizioni di lavoro, ambiente, pubblicita’)
  • Growing your business (innovazione, import ed export, cooperazione internazionale)
  • Closing your business (come chiudere o vendere la propria attivita’, le regole in materia di bancarotta e licenziamento del personale)
  • Sectors and professions (regole, tasse ed schemi di sussidi divisi per settore o professione)
  • Self Employed professionals (regole, disposizioni e schemi applicabili ai soli lavoratori ‘free-lance’)
  • Entrepreneurial students (avviare o gestire un’attivita’ economica mentre si studia nei Paesi Bassi)
  • Guides for doing business (come iniziare un’attivita’, assumere personale, importare, subappaltare del lavoro, chiudere l’attivita’)
  • Susidies and schemes (i sussidi piu’ rilevanti e le agevolazioni fiscali per gli imprenditori nei Paesi Bassi)
  • Taxes (le tasse che si devono corrispondere quando si fa business nei Paesi Bassi)

3. RVO (Netherlands Enterprise Agency)
RVO è un’agenzia del Ministero degli Affari Economici olandese, focalizzata sulla sostenibilità, innovazione, proiezione economica internazionale e cooperazione.


L’Economia Olandese in numeri

Per dati macroeconomici e statistici costantemente aggiornati o per entrare in contatto con enti locali che si occupano di stabilire contatti commerciali, è  possibile consultare i link sotto indicati.

  • CBSCentraal Bureau voor de Statistiek
    Ufficio Centrale di Statistica
    Fornisce dati di tutti tipi (non solo economici) relativi ai Paesi Bassi. I dati sono aggiornati su base mensile, trimestrale, annuale. Utile per alcuni dati macroeconomici consolidati.
  • CPB Centraal Plan Bureau
    Ufficio Centrale di Pianificazione Economica
    Si tratta di un istituto di ricerca, finanziato dal Ministero degli Affari Economici, che svolge analisi economiche indipendenti di propria iniziativa o su richiesta dei Ministeri, del Parlamento o le parti sociali. Fornisce previsioni sull’andamento economico.
  • DNBDe Nederlandsche Bank
    Banca Centrale Olandese
    Il compito della Banca Centrale Olandese è quello di garantire la stabilità finanziaria del Paese, soprattutto a riguardo di controllo dell’inflazione, sicurezza nei pagamenti e integrità e solidità delle istituzioni bancarie e finanziarie. Il centro studi redige statistiche e studi sui settori di proprio interesse, tra cui anche gli investimenti diretti esteri.
  • Eurostat
    Ufficio statistico europeo. Fornisce dati economici sui Paesi Bassi, anche a livello comparativo con quelli forniti da altri enti o con altri Paesi UE. Sul link seguente selezionare
    Netherlands dal menu Select Country.
    Dati sui Paesi Bassi
  • OCSE/OECD
    L’OCSE svolge analisi economiche. Nella sezione dedicata ai Paesi Bassi si trovano studi, analisi e dati pubblicati dall’organizzazione sul Paese.
    Dati sui Paesi Bassi
  • Netherlands Foreign Investment Agency (NFIA)
    Agenzia che si occupa in particolare di fornire informazioni per investitori stranieri interessati ai Paesi Bassi, favorendo così l’attrazione sul territorio dei loro investimenti.

Investire nelle Antille Olandesi

Del Regno dei Paesi Bassi fanno parte anche le isole caraibiche di Aruba, Curaçao, St. Maarten, St. Eustatius, Saba e Bonaire. Le prime tre sono qualificate “constituent countries”, con marcate autonomie all’interno del Regno dei Paesi Bassi, mentre le altre tre isole sono comuni olandesi con status particolare.
Per opportunità commerciali e di investimento si segnala:

– a Curaçao,  il sito dell’agenzia di investimento dell’isola
– ad Aruba il sito dell’agenzia di investimento dell’isola
– a St. Eustatius la guida agli investimenti

Infomercati


Fare affari nei Paesi Bassi

Paesi Bassi offrono molte opportunità commerciali e di investimento, favorite, nel caso dell’Italia e delle sue imprese, dalla  comune appartenenza al Mercato Unico Europeo e all’area dell’Euro.