Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Matrimonio

 

Matrimonio

MATRIMONIO

I cittadini italiani che vogliano sposarsi all'estero dovranno seguire le indicazioni delle Autorità estere competenti. In particolare, si informa che:

· il certificato internazionale di nascita può essere richiesto SOLO ED ESCLUSIVAMENTE al Comune italiano di nascita;

· i certificati di Stato Libero e di Capacità Matrimoniale potranno essere richiesti a questa Cancelleria Consolare SOLO NEL CASO IN CUI SI SIA CITTADINI ITALIANI RESIDENTI nei PAESI BASSI, iscritti all'AIRE. Per maggiori informazioni si veda la sezione CERTIFICAZIONE DI STATO CIVILE

Registrazione in Italia del matrimonio avvenuto nei Paesi Bassi o in un Paese terzo

Matrimonio nei Paesi Bassi

Per registrare in Italia il matrimonio avvenuto nei Paesi Bassi sarà necessario inviare all'indirizzo dell'Ambasciata  i seguenti documenti:

· richiesta di trasmissione di atto di stato civile;

· internationaal uittreksel uit de huwelijksakte (certificato internazionale di matrimonio) in originale (non in fotocopia), da richiedere al Comune olandese competente;

· copia dei documenti di identità dei coniugi.

Questa Cancelleria Consolare è competente per la trasmissione di atti di matrimonio formati nei Paesi Bassi presentati sia per i cittadini iscritti AIRE che per i non iscritti.

N.B. I matrimoni celebrati nei Paesi Bassi tra persone dello stesso sesso possono essere trasmessi seguendo la procedura su indicata. Il matrimonio sarà però trascritto come UNIONE CIVILE, secondo la vigente normativa italiana.

Matrimonio in Paesi terzi

Per registrare in Italia il matrimonio avvenuto in Paesi terzi sarà necessario contattare l’Ufficio di Stato Civile via email denhaag.statocivile@esteri.it.

N.B. QUESTA CANCELLERIA CONSOLARE È COMPETENTE PER LA TRASMISSIONE DI ATTI DI MATRIMONIO FORMATI IN PAESI TERZI SOLO ED ESCLUSIVAMENTE PER GLI ISCRITTI AIRE IN QUESTA CIRCOSCRIZIONE CONSOLARE.

N.B. I matrimoni celebrati in Paesi terzi tra persone dello stesso sesso possono essere trasmessi seguendo la procedura su indicata. Il matrimonio sarà però trascritto come UNIONE CIVILE, secondo la vigente normativa italiana.

Pubblicazioni per matrimonio da celebrare in Italia

· Se i nubendi sono residenti nei Paesi Bassi ED ISCRITTI ALL’AIRE e’ necessario richiedere le pubblicazioni di matrimonio presso questa Cancelleria Consolare.

· Se i nubendi sono entrambi italiani e residenti in due Paesi esteri diversi ED ISCRITTI ALL’AIRE NELLE RISPETTIVE CIRCOSCRIZIONI CONSOLARI, le pubblicazioni devono essere affisse presso gli albi consolari di entrambe le Cancellerie Consolari. La firma del verbale di pubblicazioni di matrimonio può essere effettuata da entrambi i nubendi in una delle due Cancellerie consolari a scelta.

· Se uno dei nubendi ha la residenza in Italia mentre l’altro (cittadino italiano) ha la residenza nei Paesi Bassi ed iscritto all’AIRE presso questa Circoscrizione consolare, le pubblicazioni devono essere affisse all’Albo del Comune di residenza in Italia e all’Albo Consolare di questa Cancelleria Consolare. La firma del verbale di pubblicazioni di matrimonio può essere effettuata da entrambi i nubendi al Comune in Italia o presso la Cancelleria Consolare a scelta.

Documentazione per le pubblicazioni

La COPPIA formata da cittadini ENTRAMBI ITALIANI RESIDENTI NEI PAESI BASSI ED ISCRITTI ALL’AIRE dovrà presentare:

· copia di documenti di identità di entrambi i nubendi;

· internationaal uittreksel basisadministratie persoonsgegevens (BRP) voor huwelijksdoeleinden met vermelding van burgelijkestand (certificato di registrazione anagrafica a scopo matrimoniale con indicazione dello Stato Civile) da richiedere al Comune olandese di residenza (non più vecchio di sei mesi al momento della pubblicazione);

 

LA COPPIA ITALO-OLANDESE dovrà presentare:

· copia di documenti di identità di entrambi i nubendi;

· internationaal uittreksel basisadministratie persoonsgegevens (BRP) voor huwelijksdoeleinden met vermelding van burgelijkestand (certificato di registrazione anagrafica a scopo matrimoniale con indicazione dello Stato Civile), per il solo cittadino italiano, da richiedere al Comune olandese di residenza (non più vecchio di sei mesi al momento della pubblicazione);

· internationaal uittreksel uit de geboorteakte (certificato internazionale di nascita) per il solo cittadino olandese;

· capacità matrimoniale (huwelijksbevoegdheid) per il solo cittadino olandese (non più vecchio di 6 mesi al momento della pubblicazione).

N.B Nel caso il cittadino olandese sia residente in un Paese terzo, si prega di contattare denhaag.statocivile@esteri.it .

 

LA COPPIA FORMATA DA CITTADINO ITALIANO E CITTADINO UE dovrà presentare:

· copia di documenti di identità di entrambi i nubendi;

· internationaal uittreksel basisadministratie persoonsgegevens (BRP) voor huwelijksdoeleinden met vermelding van burgelijkestand (certificato di registrazione anagrafica a scopo matrimoniale con indicazione dello Stato Civile) per ciascun nubendo residente nei Paesi Bassi da richiedere al Comune olandese di residenza (non più vecchio di sei mesi al momento della pubblicazione);

· certificato internazionale di nascita per il cittadino non italiano o certificato di nascita provvisto di modello europeo di traduzione o certificato di nascita con relativa traduzione in italiano apostillata e legalizzata;

· capacità matrimoniale o nulla osta, in formato internazionale o provvisto di modello europeo di traduzione oppure debitamente apostillato e legalizzato con relativa traduzione apostillata e legalizzata (non più vecchio di 6 mesi al momento della pubblicazione) per il solo cittadino non italiano.

N.B Nel caso il cittadino straniero non sia residente nei Paesi Bassi, si prega di contattare denhaag.statocivile@esteri.it .

 

LA COPPIA FORMATA DA CITTADINO ITALIANO E CITTADINO EXTRA UE dovrà presentare:

· copia di documenti di identità di entrambi i nubendi;

· internationaal uittreksel basisadministratie persoonsgegevens (BRP) voor huwelijksdoeleinden met vermelding van burgelijkestand (certificato di registrazione anagrafica a scopo matrimoniale con indicazione dello Stato Civile) per ciascun nubendo residente nei Paesi Bassi da richiedere al Comune olandese di residenza (non più vecchio di tre mesi al momento della pubblicazione)

· certificato internazionale di nascita per il cittadino non italianoo certificato di nascita provvisto di modello europeo di traduzione o certificato di nascita con relativa traduzione in italiano apostillata e legalizzata;

· capacità matrimoniale o nulla osta, in formato internazionale o provvisto di modello europeo di traduzione oppure debitamente apostillato e legalizzato con relativa traduzione apostillata e legalizzata (non più vecchio di 6 mesi al momento della pubblicazione) per il solo cittadino non italiano.

N.B Nel caso il cittadino straniero non sia residente nei Paesi Bassi, si prega di contattare denhaag.statocivile@esteri.it .

I nubendi dovranno inviare la documentazione richiesta per posta, all’indirizzo indicato nella pagina generale dello Stato Civile. I documenti dovranno essere inviati in ORIGINALE, ove altrimenti specificato. Si prega di inviare inoltre informazioni sulla data (anche orientativa) del matrimonio, il tipo di rito (civile o religioso) e il Comune in Italia ove si terranno le nozze.

In caso di matrimonio concordatario sarà necessario presentare, oltre alla documentazione sotto elencata, anche il modello X originale debitamente compilato e firmato dal Parroco officiante il rito in Italia secondo quanto previsto dalla normativa.

Una volta ottenuta la documentazione necessaria, sarà cura di questa Cancelleria Consolare invitare i nubendi per procedere alla stesura e firma del verbale di pubblicazioni di matrimonio.

I costi di questa procedura sono di € 28,06 da versare il giorno dell'appuntamento tramite pagamento POS.

A firma avvenuta sarà cura di questa Cancelleria Consolare affiggere la pubblicazione del matrimonio all'Albo consolare per la durata di 8 giorni consecutivi, più quattro giorni di silenzio. Allo scadere di questo termine, ed in assenza di opposizioni al matrimonio, questa Cancelleria Consolare provvederà all'invio di delega al Comune dove si celebreranno le nozze ovvero di certificato di avvenute pubblicazioni ai nubendi, che dovranno poi consegnarla al Parroco. A questo punto la procedura di competenza della Cancelleria Consolare deve considerarsi conclusa.

N.B.La registrazione del matrimonio avvenuto in Italia nei Paesi Bassi o qualsiasi altro Paese NON AVVIENE AUTOMATICAMENTE ed è di esclusiva responsabilità degli interessati.

Questo Consolato non rilascia certitificati di matrimonio, che sono di esclusiva competenza del Comune italiano dove il matrimonio ha avuto luogo.


233